lunedì 23 ottobre 2017

Malta
Daphne una settimana dopo. La messa sul luogo dello scoppio, la famiglia non partecipa ma va a difendersi in tribunale
HuffPost
(Maria Antonietta Calabrò) Oggi pomeriggio alla stessa ora in cui, esattamente una settimana fa, è saltata in aria, uccisa dal Semtex, la giornalista Daphne Caruana Galizia, una messa di suffragio è stata celebrata dall'arcivescovo della Valletta Charles Scicluna, a Bidnija, il paese in cui abitava, in una piccola cappella poche centinaia di metri dal punto in cui è avvenuto l'attentato. (...)
Kenya
A Catholic priest was killed and his vehicle burned. Father Evans Juma Oduor was found unconscious by good Samaritans near a sugarcane plantation
The Standard
Father Evans Juma Oduor was found unconscious by good Samaritans near a sugarcane plantation at Chiga Market Centre in Muhoroni Sub-county, about 30 kilometres from his Nyabondo Convent Residence. His burnt car was found some five kilometres away. Police took him to Jaramogi Oginga Odinga Teaching and Referral Hospital where he died hours later. “Our officers found the man unconscious and he could not speak. He could not be identified so he was booked at the hospital as an unknown patient. (...)
Gerusalemme
Padre Rafic Nahra nominato nuovo Vicario patriarcale latino per i cattolici di lingua ebraica
LPJ
Sabato 21 ottobre 2017, in seguito all’approvazione della Santa Sede, mons. Pierbattista Pizzaballa, Amministratore Apostolico del Patriarcato latino, ha nominato p. Rafic Nahra come Vicario patriarcale per i cattolici di lingua ebraica del Vicariato di San Giacomo in Israele. (...) 
Malta
Hundreds Attend Mass for Slain Reporter in Malta
AP - U.S. News
(Stephen Calleja) Hundreds of people attended a Mass in Malta to celebrate an investigative journalist who was killed by a car bomb, and the archbishop prayed Monday that the nation would seek to promote a culture of "integrity and honesty." Maltese Archbishop Charles Scicluna celebrated Mass in Daphne Caruana Galizia's memory in a small chapel a few hundred meters (yards) from where her rental car was blown up as she drove near her home. It began the same hour that she died on Oct. 16. (...) 
L'India è pronta ad aiutare i rohingya. Il ministro degli esteri di New Delhi, Sushma Swaraj, in visita ufficiale in Bangladesh, si è detta convinta che occorre trovare una soluzione alla crisi in corso nella regione del Rakhine. «l’India è profondamente preoccupata per l’ondata di violenza nel Rakhine; abbiamo sollecitato il Myanmar a trattare la situazione con moderazione, tenendo presente il benessere della popolazione» ha detto Sushma Swaraj. L’unica soluzione per fronteggiare la crisi — ha aggiunto il ministro — «è il ritorno dei rohingya nello stato occidentale del Myanmar, del Rakhine, da dove sono fuggiti» insieme a un dialogo inclusivo con le autorità locali che possa garantire stabilità e cooperazione.
Italia
L'appello “Pro Pope Francis”: Ecco perché ho firmato
Vatican Insider
(Martin M. Lintner osm, Ordinario di Teologia Morale presso lo Studio Teologico Accademico di Bressanone, Presidente dell'Associazione internazionale per la Teologia Morale e l'Etica Sociale) Padre Lintner: «Già in passato ci sono state occasioni in cui i fedeli, vescovi e perfino cardinali hanno espresso la loro fedeltà e adesione filiale al Papa, soprattutto quando è stato oggetto di aspre critiche o di attacchi verbali» (...)
Efe
El cardenal arzobispo de Madrid, Carlos Osoro, ha asegurado hoy que la Iglesia está "para unir, crear puentes, no poner fronteras y hacer ver a los hombres que todos son hermanos", en alusión a la situación política en Cataluña. Osoro ha participado en Logroño en un encuentro con un centenar de sacerdotes, al que también ha asistido el obispo de la Diócesis de Calahorra y La Calzada-Logroño, Carlos Escribano, y pronuncia esta (...)
Qatar
A Doha, una conferenza per affrontare la persecuzione dei cristiani. Esaltare i valori condivisi
AsiaNews
L'incontro è avvenuto al Doha Institute for Higher Studies. Non esiste una “bacchetta magica” per risolvere il problema dell'intolleranza. Occorre piena cittadinanza e stato di diritto. -- Si è tenuta nel Qatar una conferenza che ha messo a tema le violenze che costringono i cristiani alla fuga dal Medio oriente. (...)
revistaecclesia.com
El Papa Francisco celebra la Misa matutina en la capilla de la Casa de Santa Marta. En estos tiempos en que los medios de comunicación social nos muestran “tantas calamidades, tantas injusticias”, que tienen que ver de modo especial con los niños, elevemos una oración “fuerte” a Dios, a fin de que convierta el corazón de los hombres: para que conozcan al Señor y “no adoren al dios dinero”. Lo dijo el Papa en su homilía de la Misa matutina celebrada en la capilla de la Casa de Santa Marta el cuarto lunes de octubre. (...)
India
Kashmir, la campana della chiesa di Srinagar suonerà di nuovo dopo 50 anni
AsiaNews
(Nirmala Carvalho) La cerimonia interreligiosa si svolgerà il 29 ottobre. La campana precedente è andata distrutta nell’incendio che nel 1967 ha avvolto il campanile. Rappresentanti indù, sikh e musulmani suoneranno la campana insieme ai cristiani.  -- Dopo 50 anni, la campana della chiesa cattolica di Srinagar, in Kashmir, tornerà a suonare e a richiamare i fedeli. Quella precedente (...)
BBC
There are no children in the smallest 25% of the Church of England's congregations, figures have shown. On average, nine children attended each service across all Church of England churches in 2016 - a "sobering reminder of the long-term challenge we face", the church's ruling body said. Usual Sunday attendance at church in 2016 was 739,000 people - 14% lower than in 2006. But the Church says it is now reaching 1.2 million people online every month. (...)
Regno Unito
Regno Unito: aborto, lettera dei vescovi di Inghilterra, Galles e Scozia. “Dovere di sostenere la vita umana”
SIR
“L’anniversario della legge sull’aborto del Regno Unito offre l’opportunità di riflettere attraverso le esperienze delle donne e delle famiglie negli ultimi 50 anni, alla luce dei progressi medici e sociali e delle questioni etiche coinvolte”. Lo scrivono i card. Vincent Nichols e l’arcivescovo Philip Tartaglia, in una “Dichiarazione sull’aborto” a nome dei vescovi di Inghilterra, Galles e Scozia a cinquant’anni dalla legalizzazione dell’aborto (...) 
Radio Vaticana
(Roberto Piermarini) In apertura oggi a Roma presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio, del Summit internazionale "Acqua e Clima. I grandi fiumi del mondo a confronto" il card. Parolin ha letto il Messaggio inviato da Papa Francesco il quale sul cambiamento climatico chiede risposte tempestive ed efficaci. Ai partecipanti al Summit chiamato ad individuare le vie attraverso le quali il dono prezioso dell’acqua sia preservato per il futuro dell’umanità, Papa Francesco auspica che "l'impegno (...)
Radio Vaticana
Le Pape François a reçu ce lundi 23 octobre au Vatican le patriarche grec-orthodoxe de Jérusalem Théophile III. L’occasion pour le Saint-Père de se remémorer son voyage en Terre Sainte où il avait été reçu, et d’appeler à l’unité des chrétiens de la région. En saluant le patriarche Théophile II, le Pape a souhaité le remercier pour l’accueil qu’il lui avait réservé à Jérusalem, en particulier au tombeau du Christ où il s’était rendu prier aux côtés du patriarche de Constantinople Bartholomée (...)
Vatiano
Lunedì 23 ottobre: la giornata del Papa
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Udienze
*** Udienza del Santo Padre a Sua Beatitudine Theophilos III, Patriarca Greco Ortodosso di Gerusalemme. Discorso del Santo Padre
Alle ore 10 di questa mattina il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza Sua Beatitudine Theophilos III, Patriarca Greco Ordotosso di Gerusalemme, e il Seguito, in visita a Roma dal 22 al 25 ottobre. Sua Beatitudine Theophilos III era accompagnato dall'Arcivescovo Aristarchos, Capo della Segreteria del Patriarcato, dall’Arcidiacono Markos, dal Sig. Rami Moghrabi e dal Sig. Nader Elias Moghrabi. Successivamente, Sua Beatitudine Theophilos III ha incontrto anche l’Em.mo Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, e S.E. Mons. Paul Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati. Inoltre, il Patriarca ed il Suo Seguito avranno un colloquio con l’Em.mo Card. Kurt Koch, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, e con l’Em.mo Card. Jean-Louis Tauran, Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso. Pubblichiamo di seguito il discorso che il Papa ha rivolto ai presenti nel corso dell’incontro:
(Testo)
[Text: Italiano, English]

Stati Uniti
New authentic interpreter of doctrine emerges, frets over Paglia
NC Reporter
(Michael Sean Winters) In reading conservative reactions to Pope Francis and some of the reforms he has begun, it becomes clear that for many of our co-religionists on the right, they thought that they owned the Catholic Church and that their interpretations of its doctrines were the only valid interpretations available. Even some Catholics on the left were too ready to accept, for example, that St. Pope John Paul II was who George Weigel said he was, (...)
Sud Sudan
Fr. Alois in Sudan e Sud Sudan. Tra violenza e povertà, il coraggio delle donne e la gioia dei bambini
SIR
(M. Chiara Biagioni) "Quando guardiamo i popoli del Sud Sudan, che davvero vivono grandi difficoltà e quando li guardiamo negli occhi, le barriere cadono, i nostri cuori si aprono e diventiamo più umani. E paradossalmente, in questo incontro, una gioia ci viene donata". Fr. Alois racconta al Sir il viaggio di due settimane in Sudan e Sud Sudan (...)
Regno Unito
Annunciare, conoscere e vivere la fede in Cristo. Incontro dei vescovi cattolici orientali d’Europa. Londra, Gran Bretagna, 26-29 ottobre 2017
CCEE
L’incontro annuale dei vescovi cattolici orientali d’Europa si svolge quest’anno a Londra (Gran Bretagna), su invito di S.E. Mons. Hlib Lonchyna, Vescovo dell’Eparchia Cattolica Ucraina della Sacra Famiglia di Londra in occasione del 60emo anniversario dell’istituzione dell’Esarcato Apostolico per i fedeli greco-cattolici Ucraini in Gran Bretagna. L’Esarcato è stato elevato allo status di Eparchia nel 2003. (...) 
La Nación
(Sergio O. Buenanueva) La crisis por los abusos sexuales está sacudiendo fuertemente a la Iglesia Católica. En la Argentina está recién comenzando. Y como ocurrió en otros países (Estados Unidos, Irlanda o, más cerca de nosotros, Chile), su inicio ha sido doloroso y explosivo. Casos como los de Grassi o el Instituto Próvolo en Mendoza han conmovido a la sociedad, generando también un efecto dominó: las víctimas se sienten animadas a sacar a la luz su drama. En algunos casos, después de mucho tiempo de sufrimiento. (...)
Vaticano
“Difendere lo Status Quo di Gerusalemme, basta violenze e discriminazioni”
Vatican Insider
(Salvatore Cernuzio) Francesco riceve il patriarca greco ortodosso Teophilos III e si compiace del restauro dell'Edicola del Santo Sepolcro. «Va respinta ogni manifestazione di intolleranza verso persone e luoghi di culto» -- Difendere e preservare lo Status Quo di Gerusalemme. Moltiplicare gli sforzi per realizzare «una pace stabile» e «duratura», (...) 
Regno Unito
Patriarch Shevchuk's visit enthrals UK Ukrainians
Risu
Archbishop Sviatoslav Shevchuk arrived from Kyiv on Thursday for a tour of the region to mark 60 years of the Ukrainian Catholic Church in the United Kingdom, premier.org.uk. informs. His Eminence visited a member church and community centre in Salford on Sunday morning, before attending All Saints Ukrainian Catholic Church in Bolton. All Saints member and head of the local Association of Ukrainians in Great Britain branch, Yaroslaw Tymchyshyn told Premier the trip marks a time for local Ukrainians to celebrate. Explaining the significance of Archbishop Sviatoslav Shevchuk's visit felt particularly by older Ukrainians, he said: "From them, this will be a celebration [of] the fact that they will never, ever see another head of the Ukrainian Catholic Church coming to Bolton. (...)
La Nación
El Congreso aprobó exenciones de impuestos para empresas que lo financien; críticas de sectores laicos. Culmina la misa y el cura párroco pide poner atención a un video. En él se explica que para la visita del papa Francisco en Chile se requiere financiar, entre otras cosas, 2000 metros cuadrados de pantallas LED, 600.000 hostias, 3.000.000 de litros de agua, 3060 kilómetros de papamóvil y 4500 metros cuadrados de altar. El jefe de la Iglesia Católica estará tres días en el país (15 al 18 de enero de 2018) y el costo de la gira sube a 18 millones de dólares: 6,5 millones los financia la Iglesia y el resto, el Estado, que entregará una cifra definitiva en 14 días más. (...)
Vaticano
Vaticano, le spine di Francesco/ 2 – Allo scontro sull’Amoris laetitia, Bergoglio risponde col silenzio
Il Fatto Quotidiano
(Marco Politi) Ci sono acidi che corrodono il ferro e passo dopo passo penetrano sempre di più nel metallo, logorandolo. Accadere con la contestazione implacabile, che il fronte ecclesiale conservatore ha scatenato contro il documento papale Amoris laetitia che ha aperto la strada all’accesso alla comunione per le coppie divorziate e risposate. Sono passati ormai due anni dalla fine del secondo Sinodo sulla Famiglia e risale all’aprile 2016 il documento post-sinodale (...)
Timor Orientale
Dili Diocese grows, helps Timor-Leste progress
UCANews
(Katharina R. Lestari) Bishop of Dili says govt recognizes the Catholic Church as partner in serving the people -- Salesian Bishop Virgilio do Carmo da Silva of Dili in Timor-Leste sees potential for a fourth diocese as the number of Catholics grows on the island nation. Established in 1940,  (...)
Paraguay
Inicia la 216 Asamblea Plenaria Ordinaria de la Conferencia Episcopal Paraguaya
CEP
Los Obispos del Paraguay celebran su última Asamblea Plenaria Ordinaria de este año 2017, del lunes 23 al viernes 27 de octubre, será en la Casa de Retiros “Emaús” (Ruta Gral. Aquino – Tape Tuya – Luque) -- En esta, 216ª Asamblea Plenaria Ordinaria, los Obispos del Paraguay recibirán comunicaciones de la Santa Sede, el primer día, con la participación del Nuncio Apostólico, Mons. Eliseo A. Ariotti. (...)
Vatican Insider
(Cristina Uguccioni) Nell’estate del 2014, mentre le milizie dell’Isis avanzavano, fuggirono in Kurdistan. Ora iniziano a rientrare nelle loro case. Il racconto di suor Silvia Batras, domenicana irachena. «Martedì 17 ottobre, a Qaraqosh, nella Piana di Ninive (Iraq), dopo settimane di lavori compiuti da un’impresa locale, abbiamo riaperto la nostra scuola elementare, che era stata saccheggiata e danneggiata dai jihadisti dell’Isis. Abbiamo accolto 400 bambini tornati qui con le loro famiglie. A breve – grazie al decisivo aiuto della Fondazione(...)
Germania
Augsburg Peace Prize awarded to LWF General Secretary
LWF
“Dialogue pays off, conflicts can be overcome” --  Rev. Dr. Martin Junge, General Secretary of The Lutheran World Foundation (LWF), was today awarded the Augsburg Peace Prize for 2017 in Augsburg, Germany. Speaking at the ceremony in the ceremonial room of the Town Hall, General Secretary Junge underlined the peaceful character of religions and opposed any instrumentalization of faith. (...) 
Vaticano
A Pordenone il cardinale Baldisseri parla del prossimo sinodo. Il momento dell’ascolto
L'Osservatore Romano
Da tutto il mondo 297.768 contatti: dalla Nuova Zelanda alla Nigeria, dal Venezuela al Giappone. Il questionario online è stato visitato da 148.247 persone e quelle che hanno completato le risposte sono state più di sessantacinquemila. Sfruttando la possibilità che viene data alla fine del questionario, circa tremila giovani hanno inviato il loro indirizzo e-mail per rimanere in contatto ed essere informati sui risultati dell’inchiesta.
Filippine
Philippine Catholics fear silencing of 54 radio stations
UCANews
(Joe Torres) The Philippines House of Representatives has failed to renew the license of the Catholic Bishops' Conference of the Philippines (CBCP) to operate dozens of radio stations across the country. An application to renew the license was lodged in January as the previous one expired on Aug. 7.  The application, which sought the extension of the license, or franchise, for another 25 years, remains stuck at the committee level of the Lower House of Congress. (...)
NEV
Domani, martedì 24 ottobre, una delegazione guidata dal presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), sarà ricevuta al Quirinale dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. L’incontro fra i leader religiosi protestanti e la massima autorità dello Stato si inserisce alla vigilia della giornata ufficiale per il 500° anniversario della Riforma, prevista per sabato 28 ottobre a Roma.
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
(Damiano Serpi - ©copyright) Qualche giorno fa un report di una nota Ong ci ha fatto sapere che al mondo ogni giorno muoiono per fame oltre 8000 bambini tra gli 0 e i 5 anni di età. Una cifra enorme che non può che destare, o almeno dovrebbe,  in tutti noi un senso di schietta vergogna. Come si può permettere tutto questo in una società che fantastica di mandare i primi esploratori su Marte e che lavora da anni su progetti, ormai esecutivi, per portare ricchi e annoiati miliardari in vacanza sulla Luna ? La domanda che ci dovremmo tutti porre dinnanzi a queste cifre sconcertanti è solo una. Dove siamo tutti noi davanti a questa infamia che imperversa nel quotidiano ?
Italia
Bassetti: “Prima forma di carità: l’annuncio come racconto”
SIR
(Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei) Pubblichiamo il testo integrale della “lectio magistralis” tenuta, sabato 21 ottobre, a Pesaro, dal cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, in occasione del convegno “Giornalismo di prossimità. Gli occhiali giusti per leggere le periferie”, promosso per il rilancio del settimanale interdiocesano “Il Nuovo Amico” (Pesaro-Fano-Urbino). Il cardinale è intervenuto sul tema “Prima forma di carità. L’annuncio come racconto” (...)
L'Osservatore Romano
Festival della diplomazia. Anticipiamo le prefazioni del cardinale segretario di Stato, del presidente della Commissione europea e un breve estratto dal testo di Bernard Lecomte ricavati dal libro "I Pontefici e i sessant’anni dell’integrazione europea". Curato dalla Delegazione dell’Unione europea presso la Santa Sede e dall’Osservatore Romano nel sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, il volume è stato presentato il 23 ottobre a Roma, nell’ambito del Festival della diplomazia, alla Libera università Maria Santissima Assunta, tra gli altri, dal rettore Francesco Bonini, dall’ambasciatore Jan Tombiński, da monsignor Massimiliano Matteo Boiardi e dal direttore del giornale vaticano.
I tempi lunghi dell’Unione
di Pietro Parolin
Di Roma si dice che «non fu fatta in un giorno». Altrettanto si deve dire dell’Unione europea, poiché come ogni corpo organico si sviluppa e matura nel tempo. Il presente volume, curato dalla Delegazione dell’Unione europea presso la Santa Sede, con il contributo de «L’Osservatore Romano», ripercorre il primo tratto di questo cammino di crescita, iniziato con la firma dei Trattati di Roma. Essi hanno dato vita a quella Comunità di stati che ambivano a lasciarsi alle spalle le contrapposizioni di due conflitti mondiali e a mettere in comune le proprie risorse per dare vita a un progetto di pace.
Somalia
Mogadiscio, la strage dimenticata troppo in fretta
Missionari Comboniani
Lo scorso 14 ottobre a Mogadisicio, capitale della Somalia, 358 persone hanno perso la vita in un gravissimo attentato terroristico ma la notizia è stata presto dimenticata da media e opinione pubblica, non si è assistito allo stesso moto spontaneo di solidarietà osservato in occasioni analoghe. Eppure per comprendere il fenomeno del terrorismo politico-fondamentalista, è necessario capire cosa sta accadendo anche fuori dall’Europa, in quell’Africa dove si contano innumerevoli vittime del terrorismo internazionale.
L'Osservatore Romano
Lo status quo di Gerusalemme va «difeso e preservato» perché la città santa diventi «un luogo dove tutti possano convivere pacificamente»; altrimenti «continuerà per tutti e senza fine la spirale della sofferenza». È l’appello lanciato da Papa Francesco durante l’udienza al patriarca greco ortodosso Theophilos III, ricevuto lunedì mattina, 23 ottobre, nella Biblioteca privata del Palazzo apostolico in Vaticano. Nell’ambito della visita in corso in questi giorni a Roma, il patriarca ha incontrato il Pontefice, col quale si è intrattenuto dapprima a colloquio privato. Quindi l’udienza è proseguita con lo scambio dei discorsi e dei doni.
Vatican Insider
(Luis Badilla - Francesco Gagliano) In una dichiarazione la Conferenza episcopale rifiuta l’esito delle elezioni regionali del 15 ottobre. E in dodici punti spiega perché. In una dichiarazione di dodici punti, la Conferenza episcopale del Venezuela rifiuta sostanzialmente l’esito delle recenti elezioni regionali - ampiamente vinte dal presidente Maduro, le forze del “chavismo” e i loro piccoli alleati la scorsa domenica 15 ottobre - appellandosi a diversi argomenti. Scrivono i presuli: «Siamo preoccupati poiché queste elezioni, anche se hanno avuto la partecipazione di gran parte dell’elettorato, lungi dal contribuire al rafforzamento delle istituzioni democratiche attraverso il voto libero, universale ed equo, hanno reso ancora più difficile la soluzione (...)
Libano
Papa Francesco rifiuta l'ambasciatore libanese designato: è un massone
Il Messaggero
(Franca Giansoldati) Per diventare ambasciatori al di là del Tevere e ricevere il placet di Papa Francesco è meglio non avere nei, come per esempio essere gay, non avere troppi divorzi alle spalle, ma soprattutto occorre non fare parte di logge massoniche. Già, perchè altrimenti Papa Bergoglio non concede l'agreement al diplomatico del Paese richiedente. (...)
Vaticano
Security Situation for Christians in Mali Gets Worse
SECAM
(Ngala Killian Chimtom) Dembélé, the secretary general of the bishops’ conference of Mali, says “there are so many armed groups now, all trying to prove themselves” in the country. The Central African nation’s small Christian minority is feeling the brunt of the violence, as Islamist groups destroy Christian places of worship, and drive Christians out of their homes. (...)
Vaticano
Nella messa a Santa Marta la denuncia dell’idolatria del denaro che uccide. Chi affama i bambini
L'Osservatore Romano
Duecentomila bambini rohingya, e con loro tutti coloro che oggi nel mondo soffrono la fame, sono vittime dell’«idolatria del denaro, che fa dei “sacrifici umani”» provocando la morte di tante persone. E nessuno può restare indifferente guardando «i bambini affamati che non hanno medicine, che non hanno educazione, che sono abbandonati». Da qui il monito contro «il dio denaro» — che distrugge anche le famiglie che cadono nella cupidigia degli interessi personali — lanciato da Papa Francesco nella messa celebrata lunedì mattina, 23 ottobre, a Santa Marta.
Nicaragua
Dobbiamo diventare protagonisti del nostro paese: i Vescovi per le elezioni del 5 novembre
Fides
A quindici giorni dalle elezioni comunali, fissate per il 5 novembre, i Vescovi del Nicaragua pubblicano un messaggio in cui affermano che nulla è cambiato nel sistema elettorale del paese, tuttavia invitano i cittadini ad essere protagonisti e a decidere il futuro della loro nazione. (...)
Sudan
L’Arcivescovo di Khartoum: "Stop agli scontri etnici nei campi di rifugiati sud-sudanesi"
Fides
“Cerchiamo di far sì che i diversi rifugiati vivano in pace, perché stanno continuando a scontrarsi persino nei campi d’accoglienza” afferma Sua Ecc. Mons. Michael Didi Adgum Mangoria, Arcivescovo di Khartoum, riferendo la situazione nei nove campi d’accoglienza per rifugiati sud-sudanesi che si trovano nella capitale del Sudan. (...)
radionz.co.nz
(Jo O'Brien ) The historical sexual abuse scandal in Guam's Catholic Church continues to grow with allegations made against another priest. A lawsuit has also been filed in relation to abuse by a now defrocked priest in the 1990s - raising questions about whether abuse may have been occurring more recently. But the church says it has now taken steps to prevent abuses. A deceased priest Monsignor Jose Guerrero is the latest to be accused of sexual abuse - his victim was just nine years old when five years of alleged abuse began in 1969. Another complainant says he tried to report eight (...)
Vaticano
Nuovo tweet del Papa: "Gesù ci ha consegnato una luce che brilla nelle tenebre: difendila, proteggila. E’ la ricchezza più grande affidata alla tua vita." (23 ottobre 2017)
Twitter
Spagnolo
Inglese
Italiano 
Portoghese
Polacco
Latino
Francese 
Tedesco
Arabo
Repubblica Centrafricana
Plateforme interreligieuse en Centrafrique: «ce n’est pas un conflit religieux!»
AFP - VoA
Trois figures religieuses de Centrafrique, le cardinal Dieudonné Nzapalainga, l’imam Oumar Kobine Layama, et le pasteur Nicolas Guérékoyaméné-Gbangou, ont rejeté dans un entretien à l’AFP la religiosité prétendue qu’on attribue généralement au conflit qui mine la Centrafrique depuis 2013. (...)
Vaticano
Le pape défend le «statu quo» de Jérusalem
AFP - The Times of Israel
«La ville sainte, dont le statu quo doit être défendu et préservé, devrait être un endroit où tous peuvent vivre ensemble en paix, sinon la spirale sans fin de la souffrance continuera pour tous», a commenté lundi le pape argentin à l’occasion de cette audience aux côtés du patriarche grec orthodoxe Theophilos III de Jérusalem.  (...)
Rome Reports
Entre 2015-2017 se ha producido la mayor persecución de cristianos de la Historia. Esto es lo que muestra el informe “¿Perseguidos u olvidados?” de Ayuda a la Iglesia Necesitada. Dice que en los dos últimos años la situación ha empeorado dramáticamente porque el número de cristianos afectados es mayor y porque son objeto de las peores formas de persecución. Marta Petrosillo - Ayuda a la Iglesia Necesitada. “La persecución contra los cristianos nunca ha sido tan feroz como hoy en toda la Historia, nunca ha sido peor que en nuestros días”. (...)
(en) Aid to the Church in Need reveals persecution of Christians has reached historic highs
Catholic Outlook
(Jordan Grantham)  His Eminence, Edward Idris Cardinal Cassidy kindly granted Catholic Outlook an exclusive interview about his extraordinary life, faith and work for the Holy See, speaking to journalist, Jordan Grantham. The 93 year old was the most highly-ranked English speaking Cardinal of the 20th century, meeting Mother Teresa, Oscar Romero, Kings, Queens and all Holy Fathers since Pope Pius XII. The Parramatta High School old boy had an unlikely journey to the Vatican, let alone the Catholic faith and priesthood. (...)
Vaticano
Udienza di Papa Francesco alla Delegazione della “Tel Aviv University”

Sala stampa della Santa Sede
[Text: Italiano, English]
Alle ore 12.15 di oggi, nella Sala dei Papi del Palazzo Apostolico, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza la Delegazione della Tel Aviv University.
Cari amici,
vi do il mio cordiale benvenuto, e ringrazio il Prof. Joseph Klafter, Rettore dell’Università di Tel Aviv, per le sue cortesi parole. Esprimo a tutti voi il mio apprezzamento per il vostro impegno nella formazione delle nuove generazioni, che rappresentano il presente e il futuro della società. L’attività educativa, seppure talvolta ardua, rimane uno dei compiti più importanti e delicati, perché mira a formare la persona nella sua interezza. Per adempiere questo fondamentale compito sono necessarie certamente sperimentate abilità professionali e tecniche, ma anche empatia e sensibilità umana, in ordine a stimolare un dialogo sincero con gli studenti e favorire la loro formazione, sia come persone sia come futuri professionisti nelle rispettive aree di studio. In una parola, scienza e sapienza devono camminare insieme. (...)
Messico
Iglesia católica critica "historia oscura" de Fiscalía mexicana

Efe - El Mundo
La Iglesia católica mexicana criticó hoy la "historia oscura" de la Procuraduría General de la República (PGR, Fiscalía) y atribuyó a "infortunadas componendas" la renuncia de su titular, presentada el pasado lunes. En el editorial "PGR, la decepcionante historia", el semanario católico Desde la fe afirmó que quizá no hay una historia tan oscura como la de la PGR, actualmente la institución con "la mas baja tasa de confianza de la ciudadanía". (...)
Vatcan Insider
(Iacopo Scaramuzzi) Il cardinale Parolin legge un messaggio del Papa ad un summit in Campidoglio e chiede politiche idriche pro-poveri e maggiore responsabilità sui cambiamenti climatici. Occorre «individuare le vie attraverso le quali il dono prezioso dell'acqua sia preservato per il futuro dell'umanità». Lo scrive il Papa in un messaggio letto dal cardinale Pietro Parolin al summit internazionale “Acqua e clima. I più grandi fiumi del mondo a confronto”, che si svolge da oggi a dopodomani al Campidgolio. (...)
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) Francesco ha scritto una messaggio nell’avvicinarsi del centenario della lettera “Maximum illudˮ di Benedetto XV, che nel 1919 diede nuovo slancio alle missioni. «Accogliendo la proposta della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, indico un Mese missionario straordinario nell’ottobre 2019, al fine di risvegliare maggiormente la consapevolezza della missio ad gentes e di riprendere con nuovo slancio la trasformazione missionaria della vita e della pastorale». È l’annuncio - peraltro già noto da alcuni mesi - contenuto nel messaggio che Papa Francesco ha inviato al Prefetto di Propaganda Fide, il cardinale Fernando Filoni, ricordando l’avvicinarsi del centenario della lettera “Maximum illudˮ con la quale Benedetto XV diede nuovo slancio alle missioni. (...)
Italia
Corruzione: oggi a Roma incontro con il card. Coccopalmerio, Cantone (Anac) e Cananzi (Csm)
Sir
“Giustizia, lotta alla corruzione e promozione di una cultura della legalità, al tempo di papa Francesco”: è il tema che vedrà dialogare oggi, a Roma (ore 16- 18.30, Centro Russia Ecumenica, Borgo Pio 141), il card. Francesco Coccopalmerio, ministro della Giustizia vaticano, il card. Walter Kasper, presidente emerito del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità Anticorruzione (Anac) e Francesco Cananzi, membro del Consiglio Superiore della Magistratura e esponenti della società civile come Roberto Cogliandro, presidente dell’Associazione dei Notai cattolici (Ainc). (...)
Vaticano
Bollettino della Sala stampa della Santa Sede: Udienze

Sala stampa della Santa Sede
Il Santo Padre ha ricevuto questa mattina in Udienza:
- S.E. Mons. Giacomo Morandi, Arcivescovo tit. di Cerveteri, Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede;
- Sua Beatitudine Theophilos III, Patriarca Greco Ortodosso di Gerusalemme, e Seguito;
- Il Sig. David Beasley, Direttore Esecutivo del Programma Alimentare Mondiale;
- S.E. Mons. Ivan Jurkovič, Arcivescovo tit. di Corbavia, Osservatore Permanente della Santa Sede presso l’Ufficio delle Nazioni Unite ed Istituzioni Specializzate a Ginevra e presso l’Organizzazione Mondiale del Commercio; Rappresentante della Santa Sede presso l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni;
- Em.mo Card. Rubén Salazar Gómez, Arcivescovo di Bogotà (Colombia) con:
- S.E. Mons. Óscar Urbina Ortega, Arcivescovo di Villavicencio;
- S.E. Mons. Fabio Suescún Mutis, Ordinario Militare per la Colombia.
Il Papa riceve questa mattina in Udienza:
- Delegazione della “Tel Aviv University”.